12_2015


“Evolvere nell’economia dell’ospitalità significa nutrire la relazione fra luoghi, territori, persone e imprese per la costante e coerente ri-generazione e valorizzazione della cultura.”

IL TURISMO E’ CULTURA E (BUON)…


Settembre 2019

Il turismo è incontro con l’altro, è relazione con l’ospite, è produzione e contaminazione di culture, tradizioni, conoscenze. La qualità del servizio turistico è determinata dal capitale umano che ne rappresenta il valore differenziale e competitivo.

Nella pancia della Balena. La mi…


GHNET FEBBRAIO 2017

Dal generico starnazzare “il turismo è il petrolio dell’Italia” siamo passati direttamente al lamento funebre di Galli della Loggia: “il turismo è il veleno dell’Italia”, con annessi servizi nei Tg.

14_2016


14_2016

La mia visione a 10 anni? L’attuale business delle OTA è destinato all’inesorabile declino!Big Data e Intelligenza Artificiale spingeranno il b2c verso la personalizzazione delle esperienze e il b2b verso il miglioramento delle operation. Sistemi di relazione multipli, dinamici e diretti fra viaggiatori e operatori costituiranno il nuovo scenario del travel online business mondiale.

La nuova maniera di viaggiare


GHNET NOVEMBRE 2007

Una importante riflessione sulla metamorfosi del turista in viaggiatore, osservata attraverso temi caldi, come la sostenibilità, lo sviluppo sostenibile, il turismo responsabile e autenticità.

La nuova maniera di viaggiare


GHNET NOVEMBRE 2007

Una importante riflessione sulla metamorfosi del turista in viaggiatore, osservata attraverso temi caldi, come la sostenibilità, lo sviluppo sostenibile, il turismo responsabile e autenticità.

10_2013


“Il turismo mette a valore tutto ciò che è espressione del territorio. Non si importa né si impianta, si sviluppa nei territori con il concorso di chi ci vive e ci lavora. Dove vivono bene gli abitanti stanno bene anche i viaggiatori.”

10_2013


“Il turismo mette a valore tutto ciò che è espressione del territorio. Non si importa né si impianta, si sviluppa nei territori con il concorso di chi ci vive e ci lavora. Dove vivono bene gli abitanti stanno bene anche i viaggiatori.”

Il turismo al tempo di Internet.…


GHNET GENNAIO 2010

Sebbene il turismo viaggiasse online,  in questo post del 2010 si evidenziavano tutti i punti critici della presenza, o non presenza online, delle regioni e degli enti pubblici nel settore turismo a quel tempo.

No Beef Show. Nessuna novità ne…


GHNET MAGGIO 2011

Sembrava dovesse esserci una svolta epocale, quando, nel maggio del 2011 l’allora ministro del turismo, On.Brambilla proclamava l’approvazione definitiva del Codice-riforma del turismo.

09_2011


“Rifondare il linguaggio turistico italiano non è un’operazione di marketing, nè un esercizio di stile. È un’operazione antropologica e culturale che scava nei significati dei luoghi e delle relazioni per generarne di nuovi, di sempre nuovi e mai compiuti.”

13_2016


“Luoghi, monumenti, musei, bellezze naturali e paesaggistiche, sono i principali generatori della nostra economia, producono valore diretto e aggiunto ai nostri prodotti. La cultura non è un settore dell’economia bensì la più potente delle infrastrutture italiane. Innerva di carattere, di senso, di significato

Il caos è equo


GHNET DICEMBRE 2014

Trovare il bandolo della matassa e mettere ordine nel caos che il turismo contempla: trovare il filo per condurre gli operatori e i turisti verso la direzione giusta e liberare le energie. L’intervento di Stefano Ceci in BTO 2014.

Cultura e Turismo: una economia …


GHNET FEBBRAIO 2013

L'Italia è buon gusto, è arte e ambiente, è cibo e vino, è moda e cultura del buon vivere. E' un insieme immensamente ricco, attraente e unico. Ovunque l'Italia è bellezza. Dobbiamo difendere e valorizzare questo nostro patrimonio fatto di luoghi e di persone capaci di accogliere. Sono convinto che l'ospitalità di qualità e la cura del buon vivere siano premessa strategica e al tempo stesso motore per il rilancio economico del paese. Occorre pertanto fare crescere la cultura dell'ospitalità e trasformarla nella infrastruttura più capillare e potente del paese; migliorare la raggiungibilità e la fruibilità dei luoghi anche di quelli meno noti e apparentemente periferici; garantire una qualità dell'esperienza turistica capace di soddisfare il viaggiatore; promuovere con capacità ed efficienza il nostro paese in tutto il mondo.