Turismo, dal declino al rilancio…


GHNET FEBBRAIO 2012

Lavoro, competitività, università, trasporti e governance :queste sono alcune delle 12 proposte avanzate nel 2012  per permettere il rilancio dell’economia turistica.

La classificazione alberghiera i…


GHNET MAGGIO 2010

L’argomento è talmente importante che non c’è nuovo ministro del turismo che non trovi sulla sua scrivania un faldone con scritto “riforma classificazione alberghiera”.

La classificazione alberghiera i…


GHNET MAGGIO 2010

L’argomento è talmente importante che non c’è nuovo ministro del turismo che non trovi sulla sua scrivania un faldone con scritto “riforma classificazione alberghiera”.

08_2011


“La mia idea di turismo? Una economia delle relazioni, che produce esperienza, significati, che genera valore e ricchezza. Un filato, una nuova tessitura che mette in rete luoghi, territori e imprese.”

Nella pancia della Balena. La mi…


GHNET FEBBRAIO 2017

Dal generico starnazzare “il turismo è il petrolio dell’Italia” siamo passati direttamente al lamento funebre di Galli della Loggia: “il turismo è il veleno dell’Italia”, con annessi servizi nei Tg.

03_2009


“Il turismo non è una economia tra le altre. Genera sostenibilità e orienta gli altri comparti economici. Genera qualità del territorio, del pensiero civile, culturale, imprenditoriale di tutti gli italiani.

03_2009


“Il turismo non è una economia tra le altre. Genera sostenibilità e orienta gli altri comparti economici. Genera qualità del territorio, del pensiero civile, culturale, imprenditoriale di tutti gli italiani.

Il caos è equo


GHNET DICEMBRE 2014

Trovare il bandolo della matassa e mettere ordine nel caos che il turismo contempla: trovare il filo per condurre gli operatori e i turisti verso la direzione giusta e liberare le energie. L’intervento di Stefano Ceci in BTO 2014.

11_2014


“E’ così che i turisti sono diventati i driver delle destinazioni. E’ il turista che fa la destinazione con buona pace di tutti quelli che ancora sono convinti del contrario. La destinazione è diventata follower.”

 

13_2016


“Luoghi, monumenti, musei, bellezze naturali e paesaggistiche, sono i principali generatori della nostra economia, producono valore diretto e aggiunto ai nostri prodotti. La cultura non è un settore dell’economia bensì la più potente delle infrastrutture italiane. Innerva di carattere, di senso, di significato

13_2016


“Luoghi, monumenti, musei, bellezze naturali e paesaggistiche, sono i principali generatori della nostra economia, producono valore diretto e aggiunto ai nostri prodotti. La cultura non è un settore dell’economia bensì la più potente delle infrastrutture italiane. Innerva di carattere, di senso, di significato

01_2007


“…il turismo in Italia ha perso in qualità anche nel campo della conoscenza, che in altri settori sta invece sostenendo crescite economiche straordinarie.”

Le ultimarie del PD


MEDIUM APRILE 2017

Avevi scalato la politica italiana, ce l’avevi fatta. Non è stato piacevole quel giorno di Febbraio del 2014 passarti la campanella del Governo e quella smorfia gelida del mio volto e quella postura rigida del mio corpo dicevano di una generazione costretta a farsi da parte.

 

Le ultimarie del PD


MEDIUM APRILE 2017

Avevi scalato la politica italiana, ce l’avevi fatta. Non è stato piacevole quel giorno di Febbraio del 2014 passarti la campanella del Governo e quella smorfia gelida del mio volto e quella postura rigida del mio corpo dicevano di una generazione costretta a farsi da parte.

 

07_2011


“Quasi due terzi del territorio italiano vive di turismo, l’unica economia che garantisce la crescita: esaurite le risorse pubbliche per la promozione del turismo, la competizione riguarderà solo reali vocazioni, valori e capacità riconosciute e promosse unicamente dai nostri ospiti.”

07_2011


“Quasi due terzi del territorio italiano vive di turismo, l’unica economia che garantisce la crescita: esaurite le risorse pubbliche per la promozione del turismo, la competizione riguarderà solo reali vocazioni, valori e capacità riconosciute e promosse unicamente dai nostri ospiti.”

07_2011


“Quasi due terzi del territorio italiano vive di turismo, l’unica economia che garantisce la crescita: esaurite le risorse pubbliche per la promozione del turismo, la competizione riguarderà solo reali vocazioni, valori e capacità riconosciute e promosse unicamente dai nostri ospiti.”

Il turismo sessuale: scenari a c…


GHNET OTTOBRE 2007

Il turismo è pace tra i popoli, è arricchimento culturale e industria: il turismo è anche microcriminalità, inquinamento, diseguaglianze sociali e prostituzione.